Per vincere l’anoressia – LaSicilia 14/10/13

testata

Articolo del 14 Ottobre 2013

NELLA SEDE CODACONS, IN VIA COVIELLO 4, ALLE 19.30

Per vincere l’anoressia – Oggi primo incontro

di PINELLA LEOCATA

L’appello lanciato dalla signora Alfonzetti, la mamma di Adriana, morta a 32 anni di anoressia, non è caduto nel vuoto. Nel raccontare al nostro giornale la sua storia aveva gridato il suo dolore e la rabbia per la mancanza sul territorio di un centro specializzato per la cura dei disturbi del comportamento alimentare.

Ottenere l’autorizzazione dell’Asl per il trasferimento nei centri di altre regioni è un’impresa -aveva denunciato-. Così soltanto chi ha i soldi può permettersi di affrontare il ricovero che è molto costoso. Se ne avessi avuti, forse, mia figlia sarebbe ancora viva!

Di qui l’appello alle persone che vivono questo problema, ai loro genitori, alle famiglie, ai medici e agli psicologi a formare un’associazione per darsi forza, e per chiedere insieme la realizzazione di quanto necessario per salvare tante persone da questa malattia insidiosa e terribile.

L’appello è stato accolto. In tanti l’hanno cercata al negozio in via V. Giuffrida 6 (tel. 095 430757) e hanno concordato insieme un primo incontro che si terrà oggi, alle 19.30, nella sede del Codacons: in via Coviello 4. L’incontro è aperto a tutti gli interessati. L’ha cercata anche il prof. Tullio Scrimali, fondatore e direttore del centro clinico Aleteia di Enna e di Acicastello, centro specializzato nel trattamento dei disturbi alimentari che, però, finora, non ha ottenuto l’accreditamento e la convenzione con il Servizio sanitario, mentre, questo, a suo avviso, potrebbe essere il primo passo per evitare i viaggi della speranza.

La signora Santa Alfonzetti è stata invitata a partecipare Lunedi 21, dalle 12.30 alle 13.00, alla trasmissione I Fatti Vostri di Magalli in programma su RAI2  per parlare e discutere di cosa le famiglie hanno bisogno per supportare i loro cari nella battaglia contro l’anoressia e la bulimia.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...